MENU
Articoli in evidenza
procura di palermo

Offese a Mattarella sui social, chiesto il rinvio a giudizio per 14. C’è anche una persona di Floridia

Offese a Mattarella sui social, chiesto il rinvio a giudizio per 14. C'è anche una persona di Floridia

L’udienza preliminare si svolgerà il 30 gennaio davanti al gup Walter Turturici

La Procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio di 14 persone accusate di offese e insulti sui social al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tra di loro c’è anche una persona di Floridia.

L’udienza preliminare si svolgerà il 30 gennaio davanti al gup Walter Turturici.

La vicenda nasce da una serie di post ingiuriosi pubblicati sulla pagina dell’associazione «Fiori d’arancio» che aveva manifestato solidarietà al Presidente della Repubblica, vittima di violenti di attacchi per aver incaricato Carlo Cottarelli di formare il Governo.

Seguirono decine di commenti offensivi che diedero input all’indagine.

Gli inquirenti sono riusciti a risalire ai titolari degli account da cui partirono gli insulti che appartengono a 14 persone di diverse provenienze: da Palermo, a Messina, Torino, Misterbianco, Floridia e Chiaramonte Gulfi.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE