MENU
Articoli in evidenza
polizia penitenziaria

Nuova aggressione al carcere di Augusta: un detenuto ferisce 6 agenti

Nuova aggressione al carcere di Augusta: un detenuto ferisce 6 agenti

La denuncia del dirigente nazionale del Sippe, Sebastiano Bongiovanni

Nuova aggressione da parte di un detenuto ad agenti della Polizia penitenziaria nel carcere di Augusta.

Sei gli agenti coinvolti: sono stati tutti medicati: uno di loro ha avuto la rottura dello scafoide e la prognosi di 40 giorni; uno la prognosi di sei giorni per escoriazioni e tre agenti la prognosi di tre giorni per botte al torace.

Il sesto agente è stato ricoverato in ospedale prima ad Augusta e poi trasferito a Siracusa.

“E’ una situazione insostenibile – denuncia Sebastiano Bongiovanni, dirigente nazionale del Sippe, anch’egli coinvolto -. Ad Augusta non ci sono più le condizioni per potere lavorare”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE