Articoli in evidenza
VOLANTI

Nasconde in casa pistole e munizioni: 38enne di Siracusa dai domiciliari passa al carcere

Nasconde in casa pistole e munizioni: 38enne di Siracusa dai domiciliari passa al carcere

A gennaio scorso l’uomo era finito agli arresti in casa per aver ferito un suo rivale a colpi di pistola

Due pistole semi-automatiche calibro 7,65 modificate e relativi caricatori, riforniti con munizioni dello stesso calibro, sono state trovate ieri sera in casa di un uomo di Siracusa sottoposto agli arresti domiciliari.
In manette è finito Danilo Rugani 38 anni per detenzione illegale di due pistole e del relativo munizionamento.

Gli uomini delle Volanti, diretti da Giulia Guarino, si sono presentati in casa del 38enne per effettuare un controllo di routine, visto che l’uomo si trovava ai domiciliari per aver ferito, a gennaio scorso, un suo rivale a colpi di pistola.
I poliziotti si erano insospettiti perché il trentottenne tardava ad aprire la porta di casa e, proprio mentre aspettavano, sentivano un oggetto metallico che cadeva sul pavimento.

Quando Rugani si decideva ad aprire il portone di casa, appariva nervoso tanto da indurre gli agenti ad effettuare una perquisizione domiciliare. In un mobile, nel corridoio dell’abitazione, venivano trovate le pistole e le munizioni.
Da qui l’arresto e il trasferimento dell’uomo nella Casa Circondariale di Cavadonna.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *