Articoli in evidenza
squadra mobile

Minacce di morte a moglie e figli: allontanamento dalla casa familiare per un 56enne

Minacce di morte a moglie e figli: allontanamento dalla casa familiare per un 56enne

L’uomo, di Siracusa, avrebbe messo in atto i comportamenti violenti tra il 2017 e il 2019

Minacce di morte alla ex moglie, colpita con calci anche durante la gravidanza, comportamenti violenti che sono costati l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alle persone offese ad un siracusano di 56 anni.

Violenze che l’uomo avrebbe messo in atto tra il 2017 e il 2019 con minacce di morte alla ex moglie, colpita con calci anche durante la gravidanza.

Non solo, il 56enne, inoltre, avrebbe tempestato di chiamate e di messaggi la ex moglie, arrivando ad inseguire lei e il figlio per strada con un’accetta in pugno, minacciando di ucciderli.

Lo stato di ansia e timore per la propria incolumità ingenerata in moglie e figli, ha indotto all’adozione della misura cautelare con l’obbligo per il 56enne di mantenersi ad una distanza di almeno 100 metri dalle ex moglie e dai figli e di non comunicare con loro con qualsiasi mezzo, epistolare, telefonico o telematico.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *