Articoli in evidenza
CONTRO LA REGIONE

Mega impianto fotovoltaico tra Siracusa, Canicattini e Noto: il sindaco Italia ricorre al Tar

Mega impianto fotovoltaico tra Siracusa, Canicattini e Noto: il sindaco Italia ricorre al Tar

Il primo cittadino ha firmato la determina per l’affidamento dell’incarico legale

Il Comune di Siracusa ricorrerà al Tar contro la decisione della Regione di autorizzare la realizzazione dell’impianto fotovoltaico della Lindo srl in contrada Cavadonna, su una vasta area che tocca anche i territori di Canicattini Bagni e Noto.

Lo ha deciso il sindaco, Francesco Italia, che ha firmato una determina per l’incarico legale.

“È una questione che riguarda tutti – afferma il sindaco Italia – perché investe anche il modello di sviluppo che vogliamo per la città e per la provincia. Adesso se ne rende conto anche la Regione, che nei giorni successivi alla concessione delle autorizzazioni, forse per effetto delle proteste, viste anche le tante richieste di impianti ancora pendenti, ha deciso di darsi delle regole e ha iniziato a discutere sui criteri da adottare nelle scelte delle aree. Si tratta – conclude il primo cittadino – di una materia delicata e complessa e, dunque, con Canicattini abbiamo deciso di adottare le stessa linea difensiva”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *