Articoli in evidenza
sanità

Mancano infermiere, servizio vaccinazioni sospeso negli ambulatori dell’ex Onp

Mancano infermiere, servizio vaccinazioni sospeso negli ambulatori dell'ex Onp

Spostate le prenotazioni di oggi, giovedì e venerdì, ma il servizio potrebbe essere altalenante fino alla fine del mese

Vaccinazioni obbligatorie, quelle previste per i bambini, sospese per mancanza di infermiere negli ambulatori dell’ex Onp, alla Pizzuta.

Questa mattina dal servizio sono, infatti, partite le telefonate per spostare gli appuntamenti con grave disagio per gli utenti, ma non solo.

E soprattutto, tra ferie e problematiche di vario genere, il servizio soffrirà per la mancanza di infermiere almeno fino alla fine del mese. Intanto oggi prenotazioni rinviate, così come dovrebbe essere anche per giovedì 19 e venerdì 20 agosto a meno di soluzioni dell’ultimo minuto. A seguire dei 3 ambulatori presenti magari ne funzionerà solo uno.

Una situazione che è stata più volte segnalata dalla dirigente del servizio, Lia Contrino, alla Direzione dell’Asp e che necessita di una soluzione adeguata, soprattutto in considerazione della circolare del dirigente regionale La Rocca che dispone di dare priorità alla vaccinazione ordinaria.

L’emergenza covid, purtroppo, ha polarizzato e risucchiato tutte le risorse, umane e non, e anche in questo caso, se ne pagano le conseguenze.

“Continuando in questo modo – lamenta la Contrino – ci ritroveremo di fronte ad altre epidemie. Ecco perché da settembre ho intenzione di riorganizzare il servizio che necessita di personale infermieristico adeguato”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *