MENU
Articoli in evidenza
nell'agrigentino

Maltrattamenti a bimba di 6 mesi: genitori accusati di tentato omicidio

Maltrattamenti a bimba di 6 mesi: genitori accusati di tentato omicidio

Riscontrati alla piccola traumi sul pube e alla testa oltre ad un’emorragia celebrale

Sono accusati di tentato omicidio, lesioni e maltrattamenti in famiglia due coniugi dell’Agrigentino, reati per i quali è stata disposta la sospensione della responsabilità genitoriale delle figlie minori.

Al padre è stato anche il divieto di avvicinamento alle figlie, il divieto di dimora ad Agrigento ed Aragona e l’obbligo di presentazione per due volte la settimana.

La misura cautelare trae origine da un’indagine della Squadra Mobile dopo che ad una neonata di 6 mesi vennero riscontrate lesioni all’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì per un episodio sincopale post vomito.

I medici riscontrarono una serie di ecchimosi e traumi sul pube e alla testa, nonché un’emorragia cerebrale che comportò l’immediato trasferimento della piccola al Policlinico di Messina dove è stata ricoverata in Rianimazione pediatrica.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE