Articoli in evidenza
pallanuoto

L’Ortigia vince di misura sulla Nuoto Catania e rimane in testa alla classifica

L'Ortigia vince di misura sulla Nuoto Catania e rimane in testa alla classifica

Il derby è stato combattuto fino alla fine

L’Ortigia vince di misura il derby con la Nuoto Catania ( 10-11 il finale) e conquista tre punti preziosi che consentono ai siracusani di mantenere la testa del massimo campionato di pallanuoto insieme al Recco.

A fine gara parla Stefano Piccardo, allenatore dell’Ortigia: “Per prima cosa faccio i complimenti alla Nuoto Catania, che ha disputato un super derby. Noi, a mio parere, non abbiamo giocato bene. Dieci gol subiti sono tanti, sapevamo cheavremmo faticato, però giocare un quarto tempo sempre con un solo gol di vantaggio non va bene. Abbiamo sprecato tre opportunità di uno contro zero per andare a +3 e non deve accadere, perché queste sono partite che bisogna chiudere assolutamente.

Da domani penseremo alla prossima sfida contro Metanopoli. Avremo una settimana di tempo e potremo lavorare, anche se mancheranno i tre nazionali”.

Nel dopo partita, parla anche il numero 2 dell’Ortigia Francesco Cassia, autore di una buona prova: “Una gara bella e dura, come deve essere un derby, in cui la voglia e la sana rivalità ci spingono a dare il massimo. Ci sono contrasti duri e sono sempre partite molto fisiche.

Sicuramente ancora tanto da migliorare, soprattutto dal punto di vista della freddezza, perché in momenti molto importanti siamo stati poco lucidi. Ma l’importante è aver vinto, poi in settimana con il mister riguarderemo il video e analizzeremo tutti gli errori”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *