Articoli in evidenza
lavori pubblici

L’ex Espesi a servizio della riserva Saline di Priolo

L'ex Espesi a servizio della riserva Saline di Priolo

Cantiere già avviato nella struttura che diventerà un centro visite e foresteria dell’area naturalistica protetta

L’ex Espesi sarà un centro visite e foresteria della Riserva naturale Orientata Saline di Priolo. Per realizzare questo progetto sono appena stati avviati i lavori di riqualificazione. Ieri sopralluogo in cantiere del sindaco, Pippo Gianni, con l’assessore alla Cultura, Patrizia Arangio. 

“Finalmente, dopo tanti anni – afferma Patrizia Arangio – si sono aperti i cancelli per l’inizio dei lavori all’ex Espesi. Che sia d’auspicio per la rinascita di questa porzione di territorio così bella e importante dal punto di vista storico, archeologico e paesaggistico”.

“Mai in passato – commenta il sindaco, Pippo Gianni – il Comune di Priolo aveva presentato ed avuto approvato un progetto per un finanziamento PO FESR europeo. Il progetto in un primo momento era stato escluso, ma abbiamo presentato ricorso, impugnando la graduatoria, nonché chiesto l’accesso agli atti e prodotto una articolata relazione, grazie alla quale è stata dichiarata l’ammissibilità del progetto. L’impegno e la perseveranza alla fine pagano”.

I lavori dureranno 547 giorni.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *