Articoli in evidenza
allerta

La Sicilia orientale e il possibile arrivo di “Medicane”

La Sicilia orientale e il possibile arrivo di "Medicane"

Secondo i meteorologi, il ciclone potrebbe muoversi verso nord arrivando, tra stasera e domattina, sulle coste orientali dell’Isola

La Sicilia si prepara, dopo alcune ore di tregua, al possibile arrivo di “Medicane”, un uragano del Mediterraneo, simile a quelli che si formano sugli oceani.

Secondo i meteorologi, il ciclone potrebbe muoversi verso nord arrivando, tra stasera e domani mattina sulle coste orientali della Sicilia Orientale con una potenza che, in mare, potrebbe determinare onde alte oltre 4 metri e mezzo.

Ieri il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, a Catania, dopo l’incontro in prefettura l’aveva annunciato: “Ci attendono ore che potrebbero essere complicate”.

Il dipartimento regionale di Protezione Civile proprio per il possibile arrivo di “Medicane” ha emesso per oggi un’allerta meteo arancione per la Sicilia Orientale con piogge più intense dal pomeriggio sulla Sicilia sud-orientale per pesanti precipitazioni e venti oltre i 100 chilometri orari e, di conseguenza, forti mareggiate.

 

 

 

 

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *