Articoli in evidenza
i messaggi

Intimidazione ai Carabinieri di Noto, la solidarietà della politica e della società civile

Intimidazione ai Carabinieri di Noto, la solidarietà della politica e della società civile

Viene auspicato da tutti che si faccia presto chiarezza e giustizia

La politica e la società civile esprime solidarietà ai Carabinieri dopo l’intimidazione con l’incendio appiccato davanti l’ingresso della caserma della compagnia di Noto.

“Solidarietà e vicinanza all’Arma dei Carabinieri da parte del Partito Democratico della provincia di Siracusa – scrive il segretario Salvo Adorno –  un gesto inqualificabile e inaccettabile che colpisce chi, impegnato nel proprio difficile servizio quotidiano, garantisce e tutela la sicurezza di tutti i cittadini. Auspichiamo che i responsabili vengano presto individuati ed assicurati alla giustizia”.

“Un gesto ignobile – dichiara la deputata regionale di Fratelli d’Italia, Rossana Cannata – – per cui esprimo profonda indignazione. Ai Carabinieri – conclude – un vivo ringraziamento e un incoraggiamento a proseguire con il consueto rigore a tutela della sicurezza del nostro territorio”.

“Un gesto inqualificabile, vergognoso e vigliacco, distante anni luce dallo spirito della comunità netina”. Con queste parole Rosanna Magnano, presidente provinciale di Cna Siracusa e Salvatore Vicari, presidente di Cna Noto hanno voluto esprimere massima solidarietà ai carabinieri di Noto.

“La particolare gravità del gesto, perpetrato ai danni di un presidio di legalità, si inserisce in un contesto non facile per via di numerose tensioni presenti nel territorio – concludono Magnano e Vicari – per questo auspichiamo che si faccia immediatamente chiarezza sugli autori e si faccia immediatamente giustizia”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento