MENU
Articoli in evidenza
la decisione del gup

Inchiesta “Povero Ippocrate” su falsi invalidi: in 52 rinviati a giudizio

Inchiesta "Povero Ippocrate" su falsi invalidi: in 52 rinviati a giudizio

Tra loro medici, che avrebbero preso mazzette, parenti dei falsi invalidi e gli stessi beneficiari

Sono 52 gli indagati rinviati a giudizio dal gup del tribunale di Siracusa nell’ambito dell’inchiesta “Povero Ippocrate” di febbraio 2019 sull’erogazione di false pensioni di invalidità civili.

Tra loro medici, che avrebbero preso mazzette, parenti dei falsi invalidi e gli stessi beneficiari del sussidio acquisito illegalmente.

L’accusa è a vario titolo di truffa, corruzione e falso

Disposto, invece, il non luogo a procedere nei confronti di altre 3 persone rimaste coinvolte nell’inchiesta .

L’indagine dei carabinieri del Nit avrebbe portato alla luce un sistema per attestare di avere compiuto esami diagnostici senza averli mai eseguiti.

.In alcuni casi il falso invalido sarebbe stato istruitosul comportamento da tenere durante la visita di accertamento alla commissione Inps.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE