Articoli in evidenza
squadra mobile

In possesso di circa 1.000 chili di botti illegali: arrestati padre e figlio VIDEO

In possesso di circa 1.000 chili di botti illegali: arrestati padre e figlio

Il materiale esplosivo rinvenuto in due abitazioni e in altrettanti garage

Padre e figlio di 66 e 41 anni, arrestati dalla Squadra Mobile di Siracusa per il possesso di circa 1.000 chili di botti illegali.

Il materiale esplosivo è stato rinvenuto in un’abitazione e in un garage della zona di viale Santa Panagia anche grazie al cane anti esplosivo Yocco. QUI il VIDEO dell’operazione

In casa trovati decine di pacchi contenenti mortai e micce di accensione di vario tipo, anche elettriche.

La perquisizione, estesa in un’altra abitazione e in un box nella disponibilità dei due, ha consentito di rinvenire altre decine di confezioni di materiale esplodente e prodotti esplosivi di genere pirotecnico.

Complessivamente si tratta di circa 1000 chili lordi di botti di varie categorie e classificazione, anche di genere vietato.

Le due abitazioni ed il garage dove è stato rinvenuto il materiale, si trovano in pieno centro urbano, vicino ad un mercato rionale.

I locali non erano idonei alla custodia del materiale esplosivo che in un caso era vicino a bombole di gas.

Tutto il materiale è stato posto in sequestro ed affidato in parte ad una ditta specializzata ed in parte a personale del Nucleo Artificieri della Questura di Catania, per la successiva distruzione.

Per i due uomini sono stati disposti i domiciliari per avere detenuto materiale esplosivo di natura illegale, per omessa denuncia di materiale esplodente e per ricettazione.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *