Articoli in evidenza
vandali in azione

Imbrattato Palazzo di città ad Augusta, il sindaco Di Mare “Non ci fermerete”

Imbrattato Palazzo di città ad Augusta, il sindaco Di Mare "Non ci fermerete"

L’episodio è già stato denunciato in Commissariato e la parete è stata già ripulita

E’ una furia il sindaco di Augusta, Giuseppe Di Mare dopo aver scoperto il vandalismo compiuto ai danni di Palazzo di città, imbrattato da una scritta.

“Vigliacchi e odiatori seriali dice il primo cittadino – odiano talmente tanto la loro città che scaricano le loro frustrazioni deturpando uno dei luoghi di Augusta più frequentati e belli, Palazzo di Città.

E così facendo – aggiunge – mandano in malora tutto il lavoro che abbiamo fatto in questi mesi per attirare turisti, per migliorare la nostra immagine, per incrementare la socialità in questa città.
Non ci fermeremo, non ci fermerete!”

Il sindaco ha già sporto denuncia alla Polizia, annunciando che le telecamere di videosorveglianza ha ripreso tutto e che il responsabile sarà assicurato alla giustizia.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *