MENU
Articoli in evidenza
ieri poco dopo le 12

Giovane poliziotto morto suicida a Milano: era di Priolo

Giovane poliziotto morto suicida a Milano: era di Priolo

A Priolo dove molti lo conoscevano e lo ricordano con affetto, esprimendo il loro cordoglio ai familiari

Era di Priolo il giovane poliziotto morto suicida ieri a Milano.

L’uomo, 32enne, lascia la moglie e una bimba di 2 anni. Ignote le cause che lo hanno indotto a compiere il gesto estremo.

Secondo quanto scrive l’ Ansa poco dopo le 12 il poliziotto si sarebbe tolto la vita, utilizzando l’arma d’ordinanza nell’armeria del Cpr, il Centro di permanenza per il rimpatrio di via Corelli, dove era regolarmente in servizio.

Subito dopo la scoperta dell’accaduto, sul posto è intervenuto il personale dell’Azienda regionale emergenza urgenza, ma i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del poliziotto.

La notizia già ieri ha fatto il giro di Priolo dove molti lo conoscevano e lo ricordano con affetto, esprimendo il loro cordoglio ai familiari.

Arriva anche il messaggio del sindaco, Pippo Gianni.

“Esprimo il più profondo cordoglio e vicinanza ai familiari del giovane venuto a mancare ieri a Milano.

A causa dell’evento luttuoso che ha colpito la comunità priolese e in segno di rispetto nei confronti della famiglia, abbiamo deciso di rinviare lo spettacolo in programma questa sera al parco La Pineta”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE