Articoli in evidenza
L'APPELLO

Furti e atti vandalici nelle chiese siracusane, il sindaco Italia: “Necessaria azione coordinata che li reprima”

Furti e atti vandalici nelle chiese siracusane, il sindaco Italia: "Necessaria azione coordinata che li reprima"

Il primo cittadino invoca l’intervento delle istituzioni pubbliche a difesa dei luoghi di culto

Le chiese siracusane da settimane nel mirino di ladri e vandali. Numerosi gli episodi alla Chiesa della Mazzarrona e adesso anche alla basilica santuario della Madonna delle Lacrime. Come riferisce il sindaco Francesco Italia, ieri l’ultimo in ordine temporale, ma qualche giorno fa ignoti si sono introdotti al santuario.

“Si tratta di un fenomeno che merita la necessaria attenzione da parte delle istituzioni per un’azione coordinata che lo reprima – dichiara il primo cittadino – Aldilà dell’aspetto etico di fatti che si configurano come vere e proprie profanazioni di luoghi di culto, e che per questo dovrebbero essere intangibili, va riconosciuto – conclude – che le chiese siracusane svolgono, in contesti spesso difficili, un ruolo di assistenza e sostegno alle famiglie per le quali non sempre l’aiuto pubblico è sufficiente”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *