Articoli in evidenza
pandemia

Francofonte nella morsa del Covid: 3 morti in una settimana e aumento dei positivi

Francofonte nella morsa del Covid: 3 morti in una settimana e aumento dei positivi

Quello che continua a mancare è la bassa percentuale dei vaccinati: è ancora lontano l’obiettivo del 75% per la prima dose, mentre solo il 52% ha concluso il ciclo vaccinale.

A Francofonte non si riesce ad invertire la rotta del contagio del covid: i positivi sono costantemente in aumento e in circa una settimana si sono registrati tre decessi.

Nell’ultimo aggiornamento dei dati fornito ufficialmente e relativo al 22 settembre si contano 249 positivi e 16 ospedalizzati e un’altissima incidenza del contagio.

A nulla è valsa, ameno finora, l’istituzione della zona arancione con le relative restrizioni, prorogata al momento  fino al 28 settembre. E allo stato è l’unica in Sicilia.

Quello che continua a mancare è la bassa percentuale dei vaccinati: è ancora lontano l’obiettivo del 75% per la prima dose, mentre solo il 52% ha concluso il ciclo vaccinale.

L’invito che il sindaco di Francofonte, Daniele Lentini, ha più volte rivolto ai suoi concittadini è rimasto inascoltato.

L’ultimo ieri ha accompagnato la comunicazione di una nuova vittima: “Si ribadisce con fermezza assoluta l’invito alla vaccinazione di tutta la cittadinanza che ad oggi resta l’unico modo efficace per difenderci dalla lotta contro questo virus”.

Sul fronte della scuola, a Francofonte ci sono già 3 classi in quarantena all’istituto comprensivo Dante Alighieri dopo il riscontro di alunni positivi.

Intanto il 6 ottobre a scuola saranno effettuati 200 tamponi salivari su base volontaria con la possibilità, per chi lo volesse di fare anche il vaccino per la fascia d’età 12-14 anni.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *