Articoli in evidenza
covid

Francofonte e la zona arancione a “Diritto e Rovescio”: “Il vaccino è l’arma migliore?”

Francofonte e la zona arancione a "Diritto e Rovescio": "Il vaccino è l'arma migliore?"

In collegamento è intervenuto il sindaco Daniele Lentini, che ha spiegato le ragioni per cui ha deciso di chiedere al governo regionale un’ulteriore proroga della zona arancione per il suo Comune

Il caso di Francofonte, unico Comune siciliano in zona arancione arriva sulle cronache nazionali.

Se n’è parlato ieri sera nel corso della trasmissione di approfondimento di Rete 4 “Diritto e rovescio” condotta da Paolo Del Debbio nella parte in cui è stato affrontato il tema delle chiusure per contenere la diffusione del covid e della necessità della vaccinazione.

In collegamento da Francofonte è intervenuto il sindaco Daniele Lentini, che ha spiegato le ragioni per cui ha deciso di chiedere al governo regionale un’ulteriore proroga della zona arancione per il suo Comune: “Abbiamo verificato che l’imposizione del coprifuoco – ha detto il primo cittadino – ha indotto molti giovani a vaccinarsi e in breve tempo siamo passati dal 55% della popolazione vaccinata al 68%.

La situazione nell’ultimo mese – ha evidenziato Lentini – era diventata difficile con un alto numero di positivi, 16 ospedalizzati, tutti non vaccinati, e 5 vittime”.

Intanto gli ultimi dati diffusi il 6 ottobre dall’amministrazione comunale danno 172 positivi attuali a Francofonte con 6 persone ricoverate. Non manca l’invito a vaccinarsi anche di sabato e domenica, visto che Francofonte, insieme ad altri 8 Comuni della provincia di Siracusa, non ha ancora raggiunto la soglia minima del 75% di somministrazione della prima dose.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *