Articoli in evidenza
Penitenziaria e Squadra mobile

Fanno arrivare in carcere telefonini e droga: denunciati 2 siracusani

Fanno arrivare in carcere telefonini e droga: denunciati 2 siracusani

I due incastrati dalle registrazioni delle telecamere di sicurezza del carcere

Due uomini di 28 e 29 anni di Siracusa denunciati per possesso di droga ai fini dello spaccio e per aver  introdotto, all’interno dell’Istituto Penitenziario di Cavadonna 13 micro telefoni cellulari, completi di cavetti Usb per la ricarica, 3 schede telefoniche, 7 telefoni smartphone, alcuni auricolari ed un involucro contenente hashish e marijuana.

Nel pomeriggio del 19 novembre scorso, agenti della Polizia Penitenziaria hanno rinvenuto, all’interno del muro di cinta del penitenziario, degli involucri contenenti telefonini e droga e hanno individuato, nelle immediate vicinanze del carcere, una Citroen, con all’interno un cellulare ed una carta d’identità riconducibile a uno dei due denunciati, figlio di un detenuto.

Dalla visione delle registrazioni delle telecamere di sicurezza del carcere, gli agenti della Squadra mobile hanno identificato i due uomini nei confronti dei quali è scattata la denuncia.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *