Articoli in evidenza
alla fiera

False vaccinazioni in cambio di soldi: 3 fermi a Palermo

False vaccinazioni in cambio di soldi: 3 fermi a Palermo

Documentati diversi casi grazie ad una telecamera piazzata nell’hub dalla Digos

False vaccinazioni all’hub della Fiera di Palermo: avrebbero fatto finta di somministrare il vaccino anti covid dietro compenso di denaro.

La Digos ha eseguito tre fermi su ordine della Procura. I reati contestati sono corruzione, falso ideologico in atto pubblico e peculato.

Tra gli indagati c’è anche una infermiera vaccinatrice dell’hub allestito alla Fiera del Mediterraneo che secondo i magistrati avrebbe soltanto simulato l’inoculazione del siero agli altri due indagati, oltre che a due parenti di uno di questi.

I fermati sono Filippo Accetta, leader locale del movimento No Vax e protagonista anche di alcune manifestazioni nazionali, Giuseppe Tomasino e Anna Maria Lo Brano, un’infermiera che lavora all’ospedale Civico.

Aska news

 

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento