MENU
Articoli in evidenza
dissesto

Ex Provincia, passivo di 44 milioni di euro: continuano a mancare entrate certe

elezioni

Nello specifico si tratta di 30 di debito pregresso e 14 di debito corrente

Disastrosa la sistuazione economica dell’Ex provincia: l’Ente, infatti, conta 44 milioni di euro di debiti dei quali 30 di
debito pregresso e 14 di debito corrente.

A darne notizia sono il deputato regionale Carlo Gilistro, il parlamentare Filippo Scerra e l’ex parlamentare, Paolo Ficara, tutti del M5s, che ieri mattina hanno incontrato il commissario del Libero Consorzio di Siracusa.

Al centro delle analisi, l’attuale situazione dell’ente dopo il dissesto dichiarato nel 2018.

“Nonostante la revisione del contributo alla finanza pubblica, allineato al resto degli enti italiani e le iniziative di riequilibrio continue, con il ricorso anche a risorse straordinarie – fa sapere Gilistro – ancora oggi i numeri sono negativi.

Il taglio alle varie voci di spesa c’è stato ed è razionale. Ma senza poter contare su entrate certe – aggiumnge – non può da solo risolvere i guasti nei conti della ex Provincia Regionale.

L’Ente – evidenzia – gestisce servizi e funzioni importanti per la collettività, dalle scuole superiori alla manutenzione stradale”.

Recentemente, grazie ad un emendamento alla finanziaria regionale di cui è firmatario Gilistro, è stato approvato un contributo pari a 15 milioni di euro in tre anni per l’ente siracusano, alle prese con croniche difficoltà gestionali.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE