Articoli in evidenza
pallanuoto

Euro Cup, l’Ortigia domani a Szolnok per il ritorno dei quarti di finale

Euro Cup, l'Ortigia domani a Szolnok per il ritorno dei quarti di finale

I biancoverdi partono dal vantaggio di +5 della gara di andata giocata alla “Paolo Caldarella” 15 giorni fa

Vigilia di Euro Cup per l’Ortigia che domani, alle 19.30, a Szolnok, con diretta streaming (il link è disponibile sui canali social dell’Ortigia), disputerà il ritorno dei quarti di finale contro i padroni di casa ungheresi. In palio, l’accesso alle semifinali.

Gli uomini di Piccardo si presentano in Ungheria con un vantaggio di +5, grazie alla vittoria per 9 a 4 conquistata due settimane fa nella gara di andata alla “Paolo Caldarella”.

Gli uomini di Zivko Gocic, detentori dell’Euro Cup, sono in testa a punteggio pieno nel proprio campionato, in coppia con il Ferencvaros, esattamente come l’Ortigia, che comanda in Serie A1 insieme al Recco.

Così il tecnico dell’Ortigia, Stefano Piccardo: “Sono i secondi quattro tempi di una partita importante e difficile, in trasferta. Dobbiamo affrontare questo match con la stessa mentalità con la quale abbiamo disputato la gara di andata, consapevoli di quelle che sono le nostre armi. Sappiamo benissimo che loro, in casa, hanno una media di oltre 13 gol a partita e che ne subiscono pochi. Ritengo che la fase iniziale sarà la parte più importante di tutto il match”.

Dal punto di vista tattico, sono due le chiavi della partita, secondo il coach biancoverde: “Dovremo affrontarli cercando di stare più orizzontali possibili e di nuotare, soprattutto nelle transizioni in attacco, nella maniera più veloce possibile. Naturalmente la chiave sarà la difesa a uomo in meno, dove dovremo riuscire a ripetere quello che abbiamo fatto all’andata”.

Alla vigilia della gara di Euro Cup parla anche Valentino Gallo, attaccante mancino dell’Ortigia:  “Queste sono le partite più belle da giocare, perché l’avversario è forte e sappiamo che bisogna dare qualcosa in più. Per passare il turno dobbiamo pensare di andare a Szolnok per vincere.

Loro – conclude Valentino – soprattutto nei primi due tempi, saranno molto aggressivi, provocheranno, giocheranno con le mani addosso, in modo duro, cercheranno di colmare subito il gap che hanno subito all’andata, ma noi dobbiamo essere più forti di tutto, andare per la nostra strada e fare la nostra partita guidati dalla voglia di metterli sotto e di vincere”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *