Articoli in evidenza
carabinieri

Estortori arrestati a Palazzolo: avevano appena intascato 5.000 euro da un imprenditore VIDEO

Estortori arrestati a Palazzolo: avevano appena intascato 5.000 euro da un imprenditore

Sono tra uomini di Noto, uno dei quali aveva avuto in passato rapporti di lavoro con la vittima

Un imprenditore agricolo di Palazzolo Acreide, denuncia i suoi estortori ai Carabinieri che li arrestano in flagranza al momento della consegna del denaro. Per VEDERE il VIDEO dell’intervento dei Carabinieri CLICCA QUI.

La vittima conosceva bene i tre per aver avuto in passato rapporti di lavoro con uno di loro. E sarebbe stato proprio quest’ultimo, secondo quanto accertato dai militari, ad averlo indicato ai suoi complici come vittima ideale.

Le richieste di denaro sarebbero state avanzate alla vittima per poter beneficiare della protezione necessaria da fantomatici malintenzionati che avrebbero potuto provocare danni all’azienda e mettere in pericolo la sua famiglia.

Una settimana fa, per indurre l’uomo a dare loro ciò che chiedevano,  gli estortori, in piena notte, avrebbero anche incendiato un telo a copertura di alcuni macchinari agricoli e solo la prontezza dell’imprenditore, avvisato dal latrare dei cani, ha evitato gravi danni alle attrezzature.

I tre estortori allora hanno sollecitato la consegna di 10.000 euro. L’imprenditore ha concordato un anticipo di 5.000 euro e al momento della consegna, i Carabinieri di Noto, mimetizzati tra la vegetazione, sono entrati in azione, arrestandoli. Nelle tasche di uno di loro è stata rinvenuta la somma estorta.

I tre, tutti di Noto, C.C. 51enne, C.D. 38enne e C.S. 19enne, sono stati arrestati per estorsione e sono stati trasferiti nella casa circondariale Cavadonna.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *