Articoli in evidenza
sippe

Ennesima aggressione a poliziotto della Penitenziaria nella casa di reclusione di Augusta

Ennesima aggressione a poliziotto della Penitenziaria nella casa di reclusione di Augusta

Il dirigente nazionale Bongiovanni sollecita un’ispezione

Situazione gravissima alla casa di reclusione di Augusta con l’ennesima aggressione ieri ad un poliziotto della Penitenziaria. A denunciarlo per l’ennesima volta è il dirigente nazionale del Sippe, Sebastiano Bongiovanni.

“Sembrerebbe – scrive in una nota – che il personale effettua anche sedici ore di lavoro consecutivo, e lavorerebbe in condizioni insostenibili, intollerabili e senza che ci siano nemmeno i minimi livelli di sicurezza”.

Da qui la richiesta urgente inoltrata al Provveditore di un’ispezione “prima che accada l’irreparabile – scrive Bongiovanni – poiché la situazione alla casa di reclusione di Augusta è più grave di quanto noi stessi possiamo immaginare”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE