Articoli in evidenza
la nota

Emergenza incendi: Federparchi incontra il comandante provinciale dei Carabinieri Barecchia

incendi

Sollecitate misure urgenti e straordinarie di intervento per tutelare il patrimonio boschivo e vegetazionale

L’emergenza incendi che quest’estate ha colpito la Sicilia e la provincia di Siracusa al centro di un incontro tra il coordinatore di Federparchi Sicilia, Marco Mastriani, e il  Comandante provinciale dei Carabinieri, col. Gabriele Barecchia.

“Basti pensare – dice Mastriani – ai terribili giorni di fine luglio che hanno colpito la città di Siracusa e il gravissimo incendio che ha devastato la Riserva Naturale Orientata Pantalica Val d’Anapo con oltre 1.100 ettari di superficie interessata.

Solo nel 2022 – aggiunge – la Sicilia è stata la regione d’talia maggiormente colpita da incendi dolosi, colposi, generici.

Il fenomento è molto grave e – aggiunge – servono misure urgenti e straordinarie di intervento al fine di contrastare questo fenomeno spesso criminale e premeditato.

Sono sicuramente utili gli interventi messi in campo dalla Regione Siciliana – prosegue – per modernizzare e potenziare i mezzi di intervento in dotazione al Corpo Forestale  e alla Protezione civile regionale, anche con l’ausilio di tecniche satellitari.

Ma non basta – evidenzia Mastriani – perchè la vera azione prioritaria e fondamentale da portare avanti è legata ad una massiccia azione di presidio dei territori, delle aree protette, dei demani regionali forestali e di investigazione che possono condurre solo le forze dell’ordine, Carabinieriin testa,  che abbiano maturato un’esperienza nel settore.

Federparchi Sicilia – conclude il coordinatore regionale – farà tutti gli sforzi possibili al fine di incentivare sempre di più la collaborazione fra le istituzioni preposte, le associazioni, i cittadini, chiedendo a gran voce di considerare il fenomeno una priorità regionale e nazionale”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE