Articoli in evidenza
pallanuoto

E’ di nuovo campionato per l’Ortigia con il Camogli

campionato

Mancherà Tempesti infortunato ad un dito durante la sfida con il Panionios

Ottavo turno di campionato in programma oggi per l’Ortigia. Alle 15 i bincoverdi scenderanno in vasca alla “Paolo Caldarella” contro la Rari Nantes Camogli, gloriosa società tornata quest’anno in Serie A1 e attualmente fanalino di coda con zero punti.

La trasferta in Grecia per l’impegno di Euro Cup, ha lasciato cicatrici pesanti, come l’infortunio di Tempesti, che oggi non sarà del match.

Il portierone toscano dovrà sottoporsi a degli esami medici per capire l’entità dell’infortunio a un dito rimediato  durante la sfida con il Panionios. Al suo posto, prima da titolare in A1 per Giacomo Calabresi.

Da monitorare anche le condizioni di Inaba, che, al termine del match, si è sentito male e dunque sarà valutato nelle prossime ore.

Coach Stefano Piccardo racconta le difficoltà di preparare un match in così poche ore: “È normale che la condizione non sarà ottimale, ma noi dobbiamo scendere in acqua e fare il nostro lavoro, perché in casa abbiamo già perso troppi punti”.

Piccardo, infine, presenta gli avversari di domani: “Il Camogli è una squadra che l’anno scorso ha vinto il campionato di Serie A2.

Per me, da ligure, è un piacere ritrovare in Serie A1 una formazione storica, che ha vinto scudetti e che ha
sfornato sia giocatori che allenatori importanti.

Oltretutto, con noi quest’anno gioca un atleta, Luca Cupido, che proviene proprio dal loro vivaio. Sappiamo che bisogna essere concentrati e avere rispetto dell’avversario, quindi mi aspetto una partita seria da parte della mia squadra”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE