Articoli in evidenza
struttura commissariale della Regione

Covid, 95 nuovi posti letto in terapia intensiva nell’ultimo anno

Covid, 95 nuovi posti letto in terapia intensiva nell’ultimo anno

Entro la fine dell’anno, con il completamento di altre 194 unità, il numero complessivo di nuovi posti letto creati sarà di 289

Novantacinque posti di terapia intensiva e subintensiva completati e altri 194 in cantiere, da attivare entro qualche mese; attrezzature elettromedicali per 18 milioni di euro e 14 nuove ambulanze a disposizione di aziende sanitarie e ospedaliere.
Sono alcuni dei risultati raggiunti, in un anno di attività, dalla Struttura commissariale per l’emergenza Covid, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, in qualità di commissario dello Stato.
Dal 15 ottobre 2020 ad oggi, i 95 nuovi posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono stati collocati all’Ospedale “Parlapiano” di Ribera (20 posti), nell’Agrigentino; al “Garibaldi-Centro” (16) e al Policlinico “Rodolico” a Catania (15); al Policlinico “Martino” di Messina (15); all’Ospedale “Civico” (12) e al Policlinico “Giaccone” a Palermo (17).
 
Entro la fine dell’anno, con il completamento di altre 194 unità, il numero complessivo di nuovi posti letto creati sarà di 289, pari al 50% del target.
Parallelamente, continua l’impegno anche per riqualificare i Pronto soccorso, con 15 interventi la cui conclusione è prevista, anche in questo caso, entro dicembre.
La Struttura commissariale è pronta a sottoscrivere 18 nuovi contratti e appaltare 20 nuovi lavori sia per quanto riguarda i posti letto di terapia intensiva e subintensiva, sia per quanto riguarda i Pronto soccorso. In termini finanziari, il Piano definitivo in corso di approvazione prevede 237 milioni di euro, gli impegni finora assunti ammontano a 100 milioni.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *