Articoli in evidenza
ieri mattina

Convegno su Bruno Ficili nell’aula consiliare di Priolo

Convegno su Bruno Ficili nell'aula consiliare di Priolo

A Ficili sarà intitolato il nuovo plesso scolastico di via Bondifè

La storia di Bruno Ficili, è stata raccontata ieri nell’aula consiliare del Comune di Priolo.

Ficili, scomparso lo scorso anno, fu per anni dirigente scolastico del 1° Istituto comprensivo di Priolo, fondatore e presidente dell’Associazione Internazionale per l’Educazione alla Pace attraverso la quale organizzò tanti convegni. Candidato per ben 13 volte al premio Nobel per la pace, fu sempre impegnato nella diffusione della pace tra i popoli.

Al convegno erano presenti Tarek Arafat, ingegnere biomedico e nipote di Yasser Arafat, Richard Balducci, ex senatore del Connecticut, il figlio di Bruno Ficili, Paolo, la docente Tanina Motta, il giornalista Aldo Mantineo, padre Vinci e padre Marco Politini, tanti esponenti delle associazioni.

“Questa – ha detto il presidente del Consiglio Alessandro Biamonte – è una giornata di festa. Interno al progetto del Consiglio comunale dei ragazzi ci sarà proprio l’educazione alla pace”.

“Per quanto mi riguarda – ha concluso il sindaco Gianni – per continuare a ricordare la figura di Bruno, riprenderò l’organizzazione dei convegni per l’educazione alla pace a cui lui teneva tanto e gli dedicheremo il plesso scolastico  di via Bondifè”.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento