Articoli in evidenza
Pubblicità Elettorale
rno

Consegnati i lavori di messa in sicurezza dei sentieri di Cavagrande

lavori

L’importo complessivo dei lavori ammonta a 1.366.894,70 euro

Sono stati consegnati oggi i lavori di messa in sicurezza dei percorsi di accesso del sentiero Scala Cruci della riserva naturale orientata di Cavagrande.

Sul posto il direttore dei lavori, l’architetto Gino Montecchi del Genio civile, Giancarlo Perrotta dell’ufficio del Dipartimento Foreste della Regione sezione di Siracusa, la ditta aggiudicataria consorzio stabile Agoraa Scarl, il sindaco di Avola Rossana Cannata.

Le opere di messa in sicurezza, per scongiurare la possibile caduta di massi sui sentieri, sono state assegnate dagli uffici diretti da Maurizio Croce al Consorzio di Tremestieri Etneo che le effettuerà attraverso l’impresa agrigentina Geoteck.

L’importo complessivo dei lavori ammonta a 1.366.894,70 euro.

L’impresa ha verificato i luoghi e presto quindi avvierà il cantiere con personale e mezzi necessari per gli interventi, compresi gli speleologi rocciatori.

L’instabilità di alcune pareti rocciose aveva costretto a inibire al passaggio diversi camminamenti e, tra questi, quelli che portano ai laghetti di Avola.

Chiusi i varchi di Scala Cruci e Mastra Ronna, attualmente sono fruibili soltanto tre accessi: Carrubbella, Stallaini e Belvedere.

“La Rno non è fruibile da quando, nel 2014, un incendio distrusse gran parte del sito. Prima da parlamentare e oggi da sindaco – dichiara Rossana cannata – ho sempre considerato fondamentale il ripristino e il rilancio della riserva”.

La totale messa in sicurezza potrà agevolare anche il piano di utilizzo della pre-riserva, attualmente in fase di elaborazione, per consentire nuovi ingressi più agevoli specialmente nel periodo estivo.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE