Articoli in evidenza
la polemica

Code per i tamponi, Cafeo punta l’indice contro il gruppo Covid

Code per i tamponi, Cafeo punta l'indice contro il gruppo Covid

Il deputato regionale d ella Lega sollecita l’applicazione delle ultime disposizioni su positivi e contatti di positivi

“Le code ed il caos per i tamponi a Siracusa non dipendono solo dalla carenza di personale ma da una organizzazione superficiale”. Lo afferma il deputato regionale della Lega, Giovanni Cafeo che punta l’indice contro il gruppo Covid dell’Asp di Siracusa.

Cafeo punta poi sulle circolari della Regione siciliana sulle nuove regole per positivi e contatti di positivi che, “se applicate – dice –  avrebbero almeno il merito di alleggerire da un lato i disagi per i cittadini non costretti a lunghe code e dall’altro il lavoro del personale addetto all’esecuzione dei tamponi”.

Non solo, l’esponente della Lega sollecita il gruppo Covid dell’Asp ad “utilizzare meglio le risorse messe a disposizione dai vertici e a dare ai medici di famiglia e ai pediatri i propri recapiti e le necessarie risposte riguardo a contact tracing, quarantene e tamponi dei propri assistiti.”

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *