MENU
Articoli in evidenza
l'emergenza

Cittadella, acqua troppo fredda in vasca. Syracusa syncro: “Non ci resta che chiudere”

Cittadella, acqua troppo fredda in vasca. Syracusa syncro: "Non ci resta che chiudere"

Le parole disperate sui social di Valentina Mauceri responsabiledell’Asd

Acqua troppo fredda in vasca alla Cittadella dello Sport e dopo la protesta della scorsa settimana di alcune associazioni sportive, oggi arriva il post disperato sui social di Valentina Mauceri della Siracusa Syncro.

“Sabato 26 novembre – scrive – cinquanta atlete della Syracusa syncro hanno delle gare regionali, ma da settembre l’acqua nella vasca dove si allenano è al di sotto di quella prevista dalla legge.

Solo per qualche settimana e’ stata buona – racconta – ma io dicevo loro di allenarsi e loro lo hanno sempre fatto in silenzio , a volte congelando.

Non vi dico – confessa – i miei sensi di colpa. Non vi dico il dilemma quotidiano chiudo i corsi, chiudo la società ?!?! Ma poi le bimbe ti dicono “’non è tanto fredda ci vogliamo allenare’

E siccome il syncro ha bisogno di una vasca profonda e non ho alternative – spiega – non ho altre piscine dove allenare le mie atlete.

Oggi – dice con grande dolore – sto pensando seriamente di chiudere perché questa situazione non è giusta per le atlete ma non è giusta neanche per me che amo fare le cose bene e sono una persona corretta.

Detto questo è arrivato l’inverno, in vasca ci sono 23 gradi, il Comune di Siracusa non ha comprato le caldaie promesse agli atleti. E a me – conclude – non resta che chiudere dopo anni di sacrifici, di rinunzie, dopo anni di duro lavoro”

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE