MENU
Articoli in evidenza
la denuncia

Castello Maniace, ticket con supplemento obbligatorio. Natura Sicula: “Turisti spremuti come limoni”

Castello Maniace, ticket con supplemento obbligatorio. Natura Sicula: "Turisti spremuti come limoni"

Il supplemento di 4 euro è dovuto alla presenza di una mostra di arte moderna che, allestita nei vari ambienti del castello, rende inseparabili le visite

Per l’ingresso al Castello Manice fino al 31 dicembre 2022 oltre ai 4 euro del ticket intero bisogna pagare altri 4 euro obbligatori per una mostra di arte moderna.

“E’ un sistema che lascia l’amaro in bocca ai turisti – denuncia il presidente di Natura Sicula, Fabio Morreale – Quello che si contesta è l’impossibilità di scegliere se pagare il ticket per il solo castello, o per la mostra unitamente al castello. Oppure di separare le due cose.

La decisione è sbagliata a monte – spiega Morreale – in quanto la mostra è allestita nei vari ambienti e non in una sezione a parte, il che rende oggettivamente inseparabili le visite.

Una politica ingiusta  – ammonisce il presidente di Natura Sicula – quella messa in atto da Aditus culture, la società torinese che gestisce la bigliettazione al Castello così come altri monumento siciilani e che risponde solo all’esigenza di fare cassa.

In precedenza dal 29 luglio 2021 al 31 gennaio 2022 – ricorda Morreale -l’ingresso al parco archeologico della Neapolis passò da 13 euro a 16,50 per aver allestito anche lì una mostra di arte contemporanea”.

Da qui l’appello ad intervenire a difesa dei visitatori rivolto all’ assessore regionale Samonà, al soprintendente Martinez, al direttore del parco Mamo.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE