Articoli in evidenza
la lettera

Caro voli, Schifani a Ita e Ryanair: “Tariffe più basse per tutelare la Sicilia a Pasqua”

aeroporto

Il governatore ha sottolineato che si assiste già “ad una ridotta disponibilità di biglietti aerei” e “ad un incremento vertiginoso delle tariffe”

Il presidente della Regione Renato Schifani ha scritto oggi alle compagnie aeree Ita e Ryanair, e per conoscenza all’Enac, per chiedere di intervenire il prima possibile sulla frequenza dei voli da e per la Sicilia e per calmierare le tariffe, soprattutto in vista delle prossime festività Pasquali.

Il governatore ha sottolineato che si assiste già “ad una ridotta disponibilità di biglietti aerei nei voli operati” e “ad un incremento vertiginoso delle tariffe”.

In attesa dell’esito dell’esposto all’Antitrust, Schifani ha chiesto “di adottare fin da subito, politiche commerciali tendenti alla riduzione del costo dei biglietti aerei e ad un incremento della frequenza dei voli, attraverso il quale potrebbero anche essere compensate le riduzioni delle tariffe, cercando in questo modo di coniugare il legittimo interesse economico e l’altrettanto legittimo interesse dei cittadini”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE