MENU
Articoli in evidenza
ordinanza sindacale

Capodanno in piazza Duomo: ecco tutte le misure di sicurezza

Capodanno in piazza Duomo: ecco tutte le misure di sicurezza

Vietata la somministrazione di bevande alcoliche nelle aree pubbliche tranne che per il brindisi augurale. Vietata anche la vendita e gli spari di fuochi d’artificio in piazza Duomo e in tutta l’Isola di Ortigia

Misure stringenti su consumo di alcolici e utilizzo di fuochi d’artificio in occasione dei festeggiamenti della notte di Capodanno in piazza Duomo, a Siracusa

Già ieri il sindaco Francesco Italia ha emesso l’apposita ordinanza che detta le regole richieste dal Questore Benedetto Sanna in ottemperanza alle recenti direttive ministeriali previste per le manifestazioni pubbliche di particolare rilievo.

La somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche sarà autorizzata esclusivamente all’interno dei pubblici esercizi con attività in piazza Duomo e nell’Isola di Ortigia, dalle 20 del 31 dicembre 2022 alle 8 dell’1 gennaio 2023 al fine di consentire l’effettuazione del Cenone di Capodanno.

Sarà vietata la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche nelle aree pubbliche di piazza Duomo e di Ortigia tutta, nella stessa fascia oraria.

Farà eccezione la finestra oraria compresa tra le 23 del 31 dicembre 2022 e l’1 dell’01 gennaio 2023, per consentire il brindisi augurale per il nuovo anno; in tale orario è comunque vietato l’utilizzo di contenitori in vetro e lattine;

Vietata la vendita e la somministrazione delle altre tipologie di bevande in bottiglie di vetro e lattine, anche presso gli esercizi di somministrazione automatica in piazza Duomo e nell’Isola di Ortigia dalle 20 del 31 dicembre
2022 alle 8 dell’01 gennaio 2023, che dovranno essere vendute e somministrate in contenitori di cartone/plastica;

Vietare la vendita e gli spari di prodotti pirici di ogni genere in piazza Duomo e in tutta Ortigia dalle 20 del 31 dicembre 2022 alle 8.00 dell’01 gennaio 2023.

Vietare l’introduzione di spray al peperoncino in piazza Duomo e nel resto del centro storico.

Le vie Landolina, Pompeo Picherali, Capodieci e piazza Duomo nella stessa fascia oraria dovranno essere lasciate libere da ogni ingombro e tutti i dehlors di bar, ristoranti e di artigiani del settore alimentare dovranno essere rimossi

Per chi violerà le regole dell’ordinanza di sicurezza della notte di Capodanno è prevista una sanzione da 25 euro a 500 euro, con pagamento in misura ridotta fissata in 100 euro.

Le Forze e i Corpi di Polizia potranno multare i trasgressori solo dopo averli diffidati una prima volta, consentendo di gettare il contenitore di vetro o di versare il contenuto in un contenitore consentito.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE