MENU
Articoli in evidenza
l'intervento

Campagna elettorale, Alosi (Cgil): “Dovrebbe occuparsi delle misure di protezione delle fasce più esposte”

Campagna elettorale, Alosi (Cgil): "Dovrebbe occuparsi delle misure di protezione delle fasce più esposte"

Reclamatidal segretario “provvedimenti concreti, capaci di portare beneficio alle emergenze”

“Garantire protezione alle fasce più esposte della comunità attraverso tre cardini: lavoro, salute, istruzione”.

Questi i temi di cui, secondo il segretario generale provinciale della Cgil di Siracusa, Roberto Alosi, una campagna
elettorale dovrebbe parlare.

“Dovrebbe assumere come problemi prioritari e ineludibili – spiega l’esponente della Cgil – il fatto che un quarto dei cittadini della nostra provincia vive in condizioni di povertà assoluta o relativa.

Il numero di disoccupati, sottoccupati, inoccupati, inattivi, giovani e meno giovani è esorbitante – aggiunge – che l’aumento sconsiderato dei costi energetici sta soffocando famiglie e imprese e i Comuni  non sono più in grado di garantire servizi essenziali nemmeno ai livelli minimi.

Un terzo dei lavoratori – prosegue Alosi – guadagna meno di mille euro al mese e un quinto lavora in condizioni di assoluta precarietà, mentre metà dei pensionati riceve misere pensioni.

L’emergenza ambientale e il tema della transizione industriale – conclude – vanno affrontati senza ulteriori tentennamenti e ritardi”.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE