MENU
Articoli in evidenza
carabinieri

Calci e pugni per ottenere la restituzione di denaro: 31enne ai domiciliari

Calci e pugni per ottenere la restituzione di denaro: 31enne ai domiciliari

L’uomo è accusato di estorsione e lesioni aggravate

Sferra calci e pugni per ottenere la restituzione di denaro: 31enne finisce ai domiciliari con l’accusa di estorsione e lesioni aggravate.

E’ accaduto a Solarino dove i Carabinieri al termine di indagini hanno arrestato, su ordinanza di custodia
cautelare, l’uomo che aveva precedenti per reati in materia di stupefacenti.

Il 31enne, alcune settimane fa, aveva aggredito, provocandogli diverse lesioni, un altro pregiudicato, poiché pretendeva la restituzione di una somma di denaro.

Dopo il rifiuto l’aggressore ha sferrato al malcapitato una serie di calci e pugni, provocandogli lesioni di media entità.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE