Articoli in evidenza
calcio

Asd Città di Siracusa, Under 19 sconfitta dal Priolo

Asd Città di Siracusa, Under 19 sconfitta dal Priolo

Buono il primo tempo, ma nella ripresa il gol subito e un’espulsione per gli azzurri

Sconfitta al debutto per la squadra under 19 dell’Asd Città di Siracusa, superata in casa 1-0 dal Priolo nella gara valida per la seconda giornata del torneo di categoria (la precedente partita di Pachino era stata rinviata per maltempo e sarà recuperata giorno 11).

La squadra azzurra (per l’occasione in maglia rossa) ha disputato un buon primo tempo, creando l’occasione più clamorosa intorno al quarto d’ora con Di Stefano che, lanciato sulla sinistra, ha trovato lo spazio per indirizzare verso la porta ma, a portiere battuto, la palla è stata respinta sulla linea da un difensore.

Al 20’ altra occasione per i padroni di casa con il colpo di testa di Catinella, sugli sviluppi di una punizione battuta da Rametta, alto di poco.

Cinque minuti dopo ancora Catinella protagonista con una punizione dal limite intercettata non senza difficoltà dall’estremo difensore avversario.

Altra opportunità poco dopo, quando Rametta, lanciato in profondità, è stato anticipato di poco dal portiere De Luca. Al 37’ grande intervento del portiere locale Papa, che ha deviato in angolo un tiro dalla distanza di Fronterrè.

Avvio di ripresa equilibrato, ma al quarto d’ora il Priolo è passato in vantaggio con Miceli che, servito centralmente, tutto solo davanti a Papa, lo ha battuto in diagonale.

Doccia gelata per il Città di Siracusa che, dieci minuti dopo, si è ritrovato in inferiorità numerica per l’espulsione di Catinella per doppia ammonizione.

Gli azzurri hanno comunque provato a raddrizzare il match, sfiorando la rete a pochi minuti dal termine quando, su un cross basso di Ortisi, Giurdanella è arrivato in ritardo.

Lunedì prossimo seconda partita casalinga di fila per il Città di Siracusa contro il Megara.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *