Articoli in evidenza
pallamano maschile

Aretusa alle Final Four di Coppa Sicilia di Serie B

aretusa

I siracusani, domenica prossima, sfideranno Girgenti nella semifinale di Gela

La parata di Rayen Boubaker sulla sirena finale, su tiro dai sette metri di Giummarra top scorer della gara, ha fatto esplodere di gioia l’Aretusa che ha vinto e si è qualificata alle Final Four di Coppa Sicilia in programma domenica prossima a Gela.

E’ finita 38-37 per i siracusani con una altalena di emozioni e con il sette di Vilageliu che ha per lunghi tratti condotto l’incontro, sembrando di poter chiudere senza patemi.

Ma Santoro e compagni, però, non avevano fatto i conti anche con la determinazione dei padroni di casa che negli ultimi 5′ di gioco sono riusciti a risalire quasi al pareggio.

Ma l’Aretusa ha rispedito al mittente l’ultimo assalto, su rigore, del giocatore più pericoloso, grazie alla parata di Boubaker che ha fatto però il paio con la prestazione collettiva importante di un gruppo che, per voce dello stesso tecnico spagnolo sta crescendo a vista d’occhio.

“Anche gare di questo tipo sono importanti – ha detto a fine partita – perché i giovani possono crescere solo capendo come occorre gestire in certi momenti e difendere in altri.

Questa qualificazione in Coppa rappresenta il giusto premio al loro lavoro e spirito di sacrificio”.

Bene centralmente (Santoro, Settembre, Faraci), così come dalle ali (Della Bina, Infantino e Blanco) con la regia del giovanissimo Giuffrida che in alcuni momenti, quasi da veterano consumato, si è caricato la squadra sulle spalle e con le sue nove reti ha inciso certamente sul risultato finale.

Ora testa alla Coppa Sicilia, con l’Aretusa che andrà da terza classificata e dunque sfiderà Girgenti nella semifinale di Gela.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE