Articoli in evidenza
dopo l'incendio

“Aiutiamo Hmora e Sama a ricominciare”: lanciata raccolta fondi su Gofundme

"Aiutiamo Hmora e Sama a ricominciare": lanciata raccolta fondi su Gofundme

L’iniziativa è stata avviata ieri da Giulia Magnano con l’obiettivo di sostenere la ripartenza delle due attività

L’incendio accidentale che ha distrutto la veranda esterna di due locali di via Tisia a Siracusa, Hmora e Sama, non deve fermare l’attività dei due locali.

Questo il senso di un’iniziativa avviata da Giulia Magnano: una raccolta fondi sulla piattaforma gofundme.com per sostenere la ripartenza delle due attività.

La raccolta è stata lanciata circa 16 ore fa e questa è arrivata a 823 euro su un obiettivo di 100.000 euro.

Queste le parole di Giulia Magnano: “Questi ragazzi – scrive riferendosi ad Hmora – non si sono mai arresi. Nemmeno dopo la bomba carta che ancora oggi è appesa in sala per non dimenticare. Nemmeno durante il lockdown. Hmora c’è sempre stato e Oggi tocca a noi esserci per loro.

Con il contributo di questa raccolta – conclude Giulia Magnano – verrà aiutato anche il bellissimo locale accanto che è stato gravemente danneggiato dall’incendio. Il Sama una realtà giovanissima che ha scommesso su un sogno”.

Commosso il comento del titolare di Hmora, Carlo Gradenigo sui social: “Decine di persone  hanno sacrificato il proprio weekend per dare una mano con pezza, secchio e martello. A tutto ciò adesso si è aggiunta questa raccolta fondi attraverso una campagna di crowdfounding.

Non sono certo di meritare tutto ciò, perché non siamo ne i primi ne gli ultimi ad aver avuto una disgrazia ma davanti a tanto calore non trovo altro da dire se non grazie. E proprio questa forse è l’unica cosa che ha senso dire dopo queste 48 ore nelle quali ci siamo sentiti adottati da tutti voi”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *