Articoli in evidenza
domani l'inaugurazione

A Buccheri un nuovo museo dedicato agli antichi mestieri

A Buccheri un nuovo museo dedicato agli antichi mestieri

Farà parte dell’Ecomuseo degli Iblei

Un nuovo museo in provincia di Siracusa, a Buccheri, che andrà ad arricchire l’Ecomuseo degli Iblei, gestito dalla Rete museale degli Iblei.

Si tratta dell’esposizione etnoantropologica a carattere permanente, che presto diverrà un museo, denominato Museo degli antichi mestieri, e che sarà inaugurato domani, giovedì 9 dicembre alle 17,30, a Buccheri, nel palazzetto di pregio storico Casa del Fanciullo.

All’apertura parteciperanno il sindaco di Buccheri, Alessandro Caiazzo, il presidente e la direttrice dell’Ecomuseo degli Iblei, rispettivamente Paolino Uccello e Cetty Bruno (la quale ha curato l’iniziativa), il curatore dell’esposizione, Francesco Vacirca, e l’etnoantropologo Luigi Lombardo.

In provincia di Siracusa è l’Ecomuseo degli Iblei a operare per la salvaguardia e la valorizzazione dell’imponente patrimonio culturale.

Nel nuovo museo sarà possibile ammirare una ricca collezione di santini antichi, statuine, un crocifisso del ‘600 in cartapecora e quadri della religiosità popolare.

Fulcro della collezione sono i numerosi attrezzi che testimoniano le tecniche artigianali tipiche dei paesi di montagna, come la lavorazione della pietra lavica, attrezzature da falegname con banchi, un tornio in legno a pedali, pialle, seghe, scalpelli e tutto l’occorrente per impagliare le sedie e fare il sapone in casa.

Un settore molto completo è quello della tessitura, con telai databili tra il ‘700 e l’800, e gli strumenti per l’orditura e la cardatura della lana e i relativi manufatti.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *