Articoli in evidenza
questa mattina

Ucraina, al via i negoziati a Istanbul

Ucraina, al via i negoziati a Istanbul

Diplomazia al lavoro per una telefonata tra Putin e Draghi

Al via questa mattina i negoziati tra la delegazione russa e quella ucraina, a Instanbul.

Negoziati ‘avvelenati’ in tutti i sensi: stando a quanto riporta il Wall Street Journal, due delegati ucraini e il magnate Roman Abramovich mostrerebbero gravi segni di avvelenamento.

Volodymyr Zelensky apre alla possibilità di considerare l’Ucraina territorio neutro a livello internazionale, che è una delle richieste di Mosca, e incassa la piena disponibilità dell’Italia a contribuire all’azione internazionale “per porre fine alla guerra e promuovere una soluzione durevole della crisi in Ucraina”, così come spiegato dallo stesso Draghi nel corso della conversazione telefonica avuta ieri con il presidente ucraino.

I negoziati di Istanbul sono stati preceduti da nuovi botta e risposta tra Biden che insiste nel definire Putin “un dittatore” e accuse di ingerenza da parte del Cremlino.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE