Articoli in evidenza
covid

Trieste città con più contagi d’Italia: piazze vietate ai no pass fino al 31 dicembre

Trieste città con più contagi d'Italia: piazze vietate ai no pass fino al 31 dicembre

Previste multe per chi promuove manifestazioni senza il rispetto delle regole anti Covid

Piazza Unità d’Italia a Trieste vietata ai contestatori del green pass e multe molto severe per chi promuove altrove manifestazioni senza mascherine e distanze anti Covid.

Questa la reazione del sindaco Roberto Dipiazza dopo che la città è diventata quella con più contagi d’Italia, la maggior parte dei quali legati a cortei e presidi contro il certificato obbbligatorio, e con una copertura vaccinale molto bassa rispetto al resto del Paese.

Così il prefetto di Trieste Valerio Valenti: “Nel bilanciamento degli interessi prevale il diritto alla salute sul diritto a manifestare. Occorre individuare, e lo faremo in una riunione del Comitato di sicurezza pubblica, forme che non reprimano questo diritto ma lo comprimano alla luce delle evidenze scientifiche”.

Valenti  si appresta a firmare un provvedimento col quale “in piazza Unità d’Italia sarà compresso momentaneamente il diritto a manifestare. Non potrà essere teatro di ulteriori manifestazioni fino al 31 dicembre.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *