Articoli in evidenza
l'ordinanza

Mascherine: proroga fino al 15 giugno su mezzi di trasporto, cinema e teatro

Mascherine: proroga fino al 15 giugno su mezzi di trasporto, cinema e teatro

Sui luoghi di lavoro – senza distinzione tra pubblico e privato -la mascherina sarà, appunto, solo fortemente raccomandata

La mascherine saranno fortemente raccomandate sui luoghi di lavoro, ma resteranno obbligatorie, fino al 15 giugno nel trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive al chiuso.

Obbligo anche per lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali, incluse le Rsa.

In tutti gli altri luoghi di lavoro – senza distinzione tra pubblico e privato -la mascherina sarà, appunto, solo fortemente raccomandata.

Lo proroga dell’obbligo della mascherina in questi particolari ambiti è stata prevista dall’emendamento all’ultimo decreto Covid di marzo – quello sulle riaperture – approvato oggi in Commissione alla Camera, poi riprese in un’ordinanza del ministro alla Salute Roberto Speranza.

La proroga dell’utilizzo delle mascherine, chirurgica o di maggiore efficacia protettiva, è stata invece già prevista per la scuola fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021-2022.

Fanno eccezione i bambini fino a 6 anni di età e i soggetti con patologie incompatibili con l’uso di tali dispositivi di protezione.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE