Articoli in evidenza
Consiglio dei ministri

Manovra da 23 miliardi, taglio delle tasse da 8 miliardi

Manovra da 23 miliardi, taglio delle tasse da 8 miliardi

Approvato il documento programmatico di bilancio da trasmettere a Bruxelles

Un taglio delle tasse di circa 8 miliardi, come anticipo della riforma fiscale, e un fondo da un miliardo per ridurre le bollette di luce e gas. Il rifinanziamento del reddito di cittadinanza e del superbonus ma solo per i condomini e per le case popolari. Mentre è ancora incerta quale sarà la soluzione per il post quota 100 oggetto di trattativa con la Lega.

Il governo ha dato il via libera al Documento programmatico di bilancio che contiene lo scheletro della manovra, che ha una base di partenza da 22-23 miliardi, pari a 1,2 punti di Pil, e sarà finanziata con l’extra deficit.

Per ora solo la griglia di numeri da inviare a Bruxelles nelle prossime ore, associata all’elenco delle misure che comporranno la manovra di bilancio vera e propria che sarà esaminata in una riunione successiva, forse alla fine della settimana, al rientro del premier Mario Draghi dal Consiglio europeo o direttamente quella dopo. Nei prossimi giorni dovrebbero essere convocate anche le parti sociali.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *