MENU
Articoli in evidenza
pacchetto energia

L’Ue punta al taglio obbligatorio dei consumi di elettricità

L'Ue punta al taglio obbligatorio dei consumi di elettricità

Usare due elettrodomestici in contemporanea in alcune ore della giornata potrebbe diventare impossibile

Taglio obbligatorio ai consumi di elettricità, almeno nelle ore di punta.

Questa la misuira che Bruxelles si appresta a varare nella prima parte del pacchetto sull’energia, mettendo sul tavolo innanzitutto la riduzione della domanda elettrica.

A ciò si aggiunge la tassazione sugli extra-profitti per le multinazionali dell’energia e al contributo di solidarietà da parte delle società che lavorano i combustili fossili.

Il grande assente nel pacchetto che martedì la Commissione discuterà a Strasburgo, salvo colpi di scena, sarà il price cap.

Spetterà ai governi nazionali decidere in quali ore far scattare il taglio. Nella bozza della proposta si legge che “la riduzione obbligatoria “dovrebbe risultare” da un taglio operato “in 3-4 ore per giorno lavorativo in media, che normalmente corrispondono alle ore di picco dei consumi.

In pratica per i cittadini europei usare due elettrodomestici in contemporanea in alcune ore della giornata potrebbe diventare impossibile.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE