Articoli in evidenza
la misura

Consiglio dei ministri, via libera all’assegno unico per i figli

Consiglio dei ministri, via libera all'assegno unico per i figli

Decorrerà da marzo 2022, ma le domande si possono presentare dal 1° gennaio

Via libera del Consiglio dei ministri all’assegno unico per i figli. Decorrerà da marzo 2022, ma le domande si possono presentare dal 1° gennaio.

Si tratta del decreto attuativo della misura, che interesserà sia i lavoratori pubblici sia gli autonomi.

Sarà erogato dall’Inps su richiesta dei nuclei interessati. Gli importi saranno parametrati all’Isee. L’assegno andrà dai 50 ai 175 euro al mese e da 25 a 85 per i figli tra i 18-21 anni.

Assegno anche per stranieri con minimo 2 anni residenza.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *