Articoli in evidenza
il decreto

Cinema, stadi e discoteche: le nuove regole sulle capienze

Cinema, stadi e discoteche: le nuove regole sulle capienze

Il nuovo decreto è stato approvato dal consiglio dei ministri all’unanimità

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il nuovo decreto su riaperture e capienze. E’ quanto si apprende da fonti governative.

Nel settore degli spettacoli la capienza sarà al 100% sia al chiuso sia all’aperto.

Per gli eventi sportivi sarà possibile riempire gli impianti al 60% al chiuso e al 75% all’aperto.

Per le discoteche e i locali da ballo la capienza sarà del 50% al chiuso e del 70% all’aperto.

Le disposizioni sull’aumento dei nuovi limiti percentuali delle capienze si applicano da lunedì 11 ottobre.  Dal calcolo delle capienze al chiuso per le discoteche saranno esclusi i dipendenti dei locali.

Nei musei è «soppressa» la norma che prevede l’obbligo del rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro per i visitatori.

Ovunque è obbligatorio il Green pass, oltre all’utilizzo della mascherina, che in discoteca potrà essere tolta solo in pista quando si balla.

In zona gialla per teatri e cinema il limite è fissato al 50%, per gli impianti sportivi al chiuso al 35% e all’aperto al 50%.

Inasprite le multe, per chi non rispetta le regole: per chi non rispetta i nuovi limiti la nuova norma prevede che, a partire dalla seconda violazione, si applichi la chiusura da uno a dieci giorni.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *