MENU
Articoli in evidenza
istat

A settembre l’inflazione galoppa e sfiora il 9%: carrello della spesa così caro solo nel 1983

A settembre l'inflazione galoppa e sfiora il 9%: carrello della spesa così caro solo nel 1983

Codacons chiede al governo di disporre subito il taglio dell’Iva sugli alimentari

L’inflazione in Italia accelera e arriva a sfiorare il 9% a settembre.

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività, al lordo dei tabacchi – comunica l’Istat – ha registrato un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’8,9% su base annua (da +8,4% del mese precedente). Il dato tendenziale è il più alto da novembre 1985.

L’ulteriore accelerazione dell’inflazione su base tendenziale a settembre si deve soprattutto ai prezzi dei beni alimentari al top da luglio 1983 (la cui crescita passa da +10,1% di agosto a +11,5%) sia lavorati (da +10,4% a +11,7%) sia non lavorati (da +9,8% a +11,0%) e a quelli dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +4,6% a +5,7%).

“Il rischio – afferma il Codacons – è quello di un crollo verticale dei consumi delle famiglie negli ultimi mesi del 2022, con effetti a cascata sull’economia.

Per tale motivo – cocnlude – chiediamo al nuovo Governo di disporre subito il taglio dell’Iva sugli alimentari”

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE